Lucrezia Minerva

 

Lucrezia MINERVA Nasce a Milano nel 1977 e dopo essersi diplomata al liceo artistico, si iscrive al Politecnico di Milano.

Curiosa di sperimentare e apprendere diverse forme espressive artistiche, negli anni successivi segue corsi di qualifica professionale assicurandosi un attestato in ogni ambito di tali discipline: scenografia, decorazione, fotografia.

La professione di decoratrice affina le sue competenze pittoriche e di precisione, unendo lo studio tecnico e architettonico, svolto in precedenza, a quello pittorico e artistico fino ad ora acquisito. La fotografia in bianco e nero e la stampa in camera oscura le permettono, inizialmente, di dare sfogo alla sua esigenza di esprimersi in maniera più intima e personale. Oggi crea opere dove tutte le esperienze e gli studi svolti sino ad ora, convergono e si fondono.


Esiste una realtà che difficilmente percepiamo, che trascende la FORMA.

Non poggia le basi su canoni d’estetica formali, materiali, gravitazionali, temporali, razionali.

É una realtà sensoriale, spirituale, mistica, che può farci percepire l’essenza delle cose.

La tecnica, l’immagine, il colore, il soggetto sono solo strumenti che adopera per costruire quest’idea in uno spazio-tempo infinito, isolato, sospeso in ambienti non contaminati, se non dal nostro io soggettivo e contemplativo. Predilige la sintesi, la complessità risolta resa semplice e sostanziale, il vuoto e lo spazio, la geometria pura, le prospettive infinite, il colore dosato quasi a rispettare i toni del bianco e nero, del suo silenzio.

Il suo lavoro tende alla fusione con una legge universale, cosmica cercando di renderla visibile e portando l’attenzione ad andare al di là delle congetture formali, attraverso un linguaggio che comunica con l’irrazionalità di una fede universale.

ContattiContatti.html
Prossimi EventiProssimi_Eventi.html
Artisti Artisti.html
HomeIndex.html
Archivio Eventi Archivio_Eventi.html