La ricerca artistica di Giancotti nasce dal suo profondo interesse per l’uomo. Partendo dall’indagine sull’impronta corporea, lasciata come traccia di passaggio all’interno della città, egli eleva il concetto di corpo legandolo alla spiritualità.


L’aspetto più interessante delle sue opere è l’attenzione attribuita all’interiorità, intesa come relazione dell’uomo con il proprio essere, l’intima e continua ricerca del sé. Deve avvenire un cammino individuale all’interno di se stessi, in totale onestà e senza pregiudizi, per poter aspirare ad una presa di coscienza, per potersi elevare spiritualmente e cominciare a concepirsi come parte del cosmo. Le sue opere suggeriscono una pratica di attenzione, di ascolto nei confronti di se stessi e di ciò che esiste fuori, che sia materiale o spirituale.


Per la realizzazione del suo percorso artistico egli utilizza svariate tecniche, prediligendo di volta in volta quella che si rende più congeniale. Scultura, Performance e video risultano spesso essere le più adatte a concretizzare quella che è la sua sensibilità artistica.



OK

Questo sito web fa uso di cookies. Si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy per i dettagli.